Articolo :

IVA in pratica: I nuovi adempimenti in tema di cessione di carburante

05 08 2018

articolo a cura di Fabrizio Papotti – avvocato, BDO Tax & Law pubblicato da Euroconference "Iva in pratica n. 32/2018"

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto l’obbligo generalizzato di fatturazione elettronica, effettivo dal 1° gennaio 2019, ma anche rilevanti novità in tema di cessione del carburante. Il recente D.L. 79/2018 ha dettato le regole relative alla decorrenza della disciplina e la recentissima circolare n. 13/E/2018 ha fornito ulteriori utili chiarimenti.
In particolare, dal 1° luglio 2018 è obbligatoria la fatturazione elettronica per le sole cessioni di benzina e gasolio, destinati a essere utilizzati come carburanti per motori, poste in essere nelle fasi intermedie di ciclo commerciale, con esclusione della fase finale di immissione in consumo mediante impianti stradali di distribuzione.
È stata confermata, inoltre, la decorrenza già dal 1° luglio della modalità di pagamento con mezzi “idonei” ai fini della deducibilità del costo e della detraibilità dell’Iva afferenti all’acquisto di carburante effettuato.
Medesima decorrenza (1° luglio 2018) per l’obbligo di memorizzazione e di trasmissione telematica dei corrispettivi derivanti dalla cessione di carburante effettuata mediante distributori a elevata automazione.