This site uses cookies to provide you with a more responsive and personalised service. By using this site you agree to our use of cookies. Please read our PRIVACY POLICY for more information on the cookies we use and how to delete or block them.
Pubblicazione tecnica:

IFRS UPDATE 4 | 2021 - IFRS 16: proroga dell’espediente pratico per le concessioni sui canoni connesse al Covid-19

16 06 2021

 

PREMESSA

Il 28 maggio 2020 lo IASB ha pubblicato delle modifiche all'IFRS 16, che prevedono delle agevolazioni per I locatari nella rilevazione delle concessioni ottenute dai locatori come diretta conseguenza della pandemia COVID-19.

BDO ha pubblicato diverse pubblicazioni specifiche su queste modifiche, incluse delle FAQ.

Il 31 marzo 2021, lo IASB ha modificato ulteriormente l’IFRS 16 per prorogare il periodo di tempo limite di uno dei criteri che il locatore deve rispettare per poter applicare l’espediente pratico alle concessioni ricevute.

La presente pubblicazione fornisce ulteriori FAQ in merito alla proroga dell’espediente pratico.

 

LA MODIFICA ORIGINALE

Nel mese di maggio 2020, l’IFRS 16 è stato modificato per introdurre un espediente pratico all’IFRS 16, come descritto in sintesi qui nel seguito:

a) Fornire ai locatari un'esenzione dall'obbligo di determinare se una concessione di affitto relativa a COVID-19 sia una modifica del leasing; e

b) Richiedere ai locatari che applicano l'espediente pratico di contabilizzare le concessioni di locazione relative al COVID-19 come se non fossero modifiche al leasing. I locatari generalmente contabilizzano la variazione dei canoni di locazione come un pagamento variabile negativo (ad es. dare passività di leasing, avere conto economico).

 

La modifica limitava l’applicazione dell’espediente pratico alle concessioni di locazione che rispettavano determinati criteri. Uno di questi criteri era che qualsiasi riduzione dei canoni di locazione poteva incidere solo sui pagamenti originariamente dovuti entro il 30 giugno 2021. Di conseguenza, ad esempio, una concessione concordata a giugno 2020 che riduceva i pagamenti dei canoni del 15% da luglio 2020 a luglio 2021 non avrebbe potuto essere riconosciuta ai fini dell’espediente pratico perché avrebbe ridotto i pagamenti dei canoni originariamente dovuti oltre il 30 giugno 2021. Questa tipologia di concessione di locazione avrebbe invece dovuto essere rilevata utilizzando I requisiti delle modifiche al contratto di leasing dell’IFRS 16.

 

 

Cliccare sull'immagine per leggere il documento completo 

 

 

 

 

 

 

 

Per approfondimenti: financialreportingstanda[email protected]

IFRS UPDATE - Tutti i diritti riservati.