Articolo :

FICE - strumenti finanziari con le caratteristiche di capitale

21 03 2019

IASB ha studiato un documento che dovrebbe risolvere, secondo le intenzioni del Board, alcune  problematiche di classificazione e di informativa di strumenti derivati non trattate dalla attuale versione del principio internazionale IAS 32 e che, per loro caratteristiche, possono essere considerati  o strumenti di capitale o passività.

 

Il progetto FICE

Nel mese di giugno 2018 lo IASB ha aperto un progetto sugli strumenti finanziari, col quale vuole migliorare l’informativa fornita in bilancio su alcune tipologie di strumenti finanziari, che per la loro complessità, non trovano una risposta adeguata nell’attuale versione dello IAS 32. Il Board infatti ritiene che il principio IAS 32 abbia funzionato egregiamente nella fase successiva alla crisi del 2008 per la maggior parte dei più tradizionali strumenti finanziari, ma non altrettanto per quegli strumenti che l’innovazione finanziaria propone sempre  più frequentemente sul mercato, contraddistinti da caratteristiche ambivalenti.

Poiché questa varietà e complessità di strumenti  finanziari ha indotto nella pratica gli operatori a classificare strumenti nei propri bilanci in modo non uniforme, gli  investitori   incontrano, ad avviso del Board, maggiori difficoltà a valutarli e a valutarne l’impatto sulla posizione finanziaria e la performance delle emittenti. [...]

 

Leggi l'articolo completo a cura di Paola Pedotti BDO Italia S.p.A. pubblicato su Amministrazione & Finanza n°4/2019